Esercizi per dimagrire

Addominali

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Sdraiarsi con le gambe piegate. Le ginocchia devono formare una piramide e la schiena deve essere ben stesa sul tappetino. Incrociare le mani sopra il petto. Espirare staccando le scapole e respirare tornando sdraiati. Eseguire una serie da 5 movimenti per 6 volte. La cervicale deve rimanere rilassata e lo sguardo deve puntare all’alto e il mento deve stare lontano dal petto.
esercizi per dimagrire (Donna moderna)

Ripetere lo stesso esercizio con entrambe le mani dietro la testa e poi con una mano sotto la testa e un braccio disteso, deve creare un angolo retto con il collo. Il piede opposto alla mano sotto la testa va poggiato sul ginocchio.

Bisogna piegarsi facendo toccare punta del gomito, della mano sotto la testa, con il ginocchio della gamba poggiata sull’altro ginocchio. In pratica si crea una torsione laterale su un fianco e la distensione muscolo scheletrica dell’altro fianco. Si ripete per l’altro ginocchio e braccio. In questo caso abbiamo spiegato tre esercizi, devono essere eseguiti in serie da 8 consecutivamente. Finito si conclude mettendosi nella posizione iniziale. Si mettono le mani sulle cosce e si stacca la cervicale strusciando le mani da coscia a ginocchio. Le scapole vanno staccante mentre si espira e si ritorna respirando. E’ un lavoro di armonia ed equilibrio mentre ci si alza le mani strusciano sulla gamba dalla coscia al ginocchio. Sguardo in alto e cervicale in linea con la colonna. Due serie da otto.

Gag

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Gag gambe, addominali e glutei per dimagrire e rassodare il punto più soggetto alla deformazione da obesità. Si inizia con un piccolo riscaldamento. Piccoli passi sul posto senza staccare il piede.

Le gambe devono ruotare leggermente sulla punta e insieme muovere ritmicamente il bacino, che deve quasi ruotare, prima a destra eppoi a sinistra. Iniziare con una piccola serie da 8 eppoi aumentare la velocità fino a quasi staccare il piede. Dobbiamo arrivare ad una piccola marcia a ritmo della muscia e sempre con il piede che struscia e colpisce leggermente il pavimento. Questo stimola il rflesso plantare e favorisce la riattivazione del microcircolo che tanto incide sulla formazione della cellulite. Il movimento del bacino deve accellerare nel suo movimento “destra -sinistra”, questo stimola il movimento rassodente degli addominali e scioglie la rigidità del bacino. Si possono unire dei movimenti rotatori ginocchia, cosce e bacino, quasi a ricordare il movimento della rumba, tra l’altro ballo utilissimo e areobico, quanto gli esercizi per dimagrire del GAG. Il movimento rotatorio prima deve essere seguito verso destra eppoi viceversa. Questo è il riscaldamento, dopodiché si iniza con il passo di marcia vero e proprio e classico del movimento aerobico.

La libertà di movimento è ampia, s possono fare saltelli laterali con allungamento delle cosce e aperture. In questi esercizi viene facile anche allenare le braccia, facendo dei piccoli esercizi di equilibrio su una gamba sola. La gamba che rimane sospesa si allunga per sollecitare il muscolo gluteo – coscia. Si alternano le gambe con serie da 8 ciascuno. Il relax di riposo è uno scioglimento libero dei piedi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi